SCEGLI UNA LINGUA
Lingua ITA
Lingua ENG
Lingua FRA
Hotel Des Artistes

Low Price
Free Wifi
1944*658_201611912262171.jpg

Le principali attrazioni di Roma e altri punti di interesse turistico

Apart from the wonderful churches and Basilica’s, the impressive museums with their never ending collection of treasures, and the beautiful piazza’s and streets to be absorbed in all their architectural splendor, there is neddless to say even more to savour, visit, discover and get acquainted with in this city that certainly wasn’t built in a day!...

Il monumento di Vittorio Emanuele

200*200_2016119122618.jpg
Famoso per la sua forma a strapiombo, questo monumento è assolutamente mozzafiato e illuminato di notte è una vera sorpresa.

Il disegno, sebbene semplice nel suo approccio, è di così grandi dimensioni che domina Piazza Venezia, con grande potere e imponenza.
Il monumento di gigantesche proporzioni fu disegnato da Giuseppe Sacconi tra il 1885-1911 e dedicato al re di Italia, Vittorio Emanuele II.


La tomba che domina la parte centrale è in onore del Milite Ignoto, tanto che troverete il monumento sorvegliato notte e giorno da due guardie, con una fiamma che è continuamente accesa.

Colosseo

200*200_2016119123730.jpg
Probabilmente la prima cosa che viene in mente quando si pensa a Roma è il Colosseo, e certamente potrebbe essere la prima ragione per visitare la città.

Senza dubbio non resterete delusi quando vi troverete di fronte ad esso, e resterete sbalorditi dalla forma e dalla potenza di questa struttura. Con una altezza di circa 165 piedi e 205 yards di diametro, il Colosseo ha una capacità di 50.000 spettatori, rendendo superfluo sottolineare che è l’anfiteatro più grande del mondo.

L’elemento più affascinante di questo edificio è la storia che racconta…i combattimenti dei grandi gladiatori e delle fiere generano storie che le guide saranno ben felici di raccontarvi!

Arco di Costantino

200*200_201611912400.jpg
Accanto al Colosseo, appena ad un passo, vi è l’Arco di Costantino, una magnifica struttura di pietra incisa per commemorare la processione dell’Imperatore dopo il suo trionfo su Massenzio nel 312.

Il Foro Romano

200*200_20161191240055.jpg
Ai piedi del Colosseo inizia la grande distribuzione delle antiche rovine che appartenevano all’Impero Romano. Ciò che è stato ritrovato dagli scavi è incredibile, e la buona preservazione di tutto ciò rende possibile apprezzare, e meglio comprendere, il tempo passato.

Si può camminare attraverso l’antico foro, ma le rovine non sono particolarmente ben documentate, e per coloro che desiderano avere una più approfondita visita è raccomandata una guida.

Le rovine includono il Tempio della Concordia datato 367 a.C., l’Arco di Settimio Severo costruito nel 203 e la Basilica di Emilia e Giulia fondata nel 179 a.C. Non dimenticate di portare un cappello, un parasole e una bottiglia di acqua durante i mesi estivi, dal momento che il foro può essere una vera trappola di calore.

Colle Palatino

200*200_20161191240022.jpg
Dominando il Foro Romano da una parte, e con il Circo Massimo sopra, il Colle Palatino presenta realmente una lunga e interessante storia in merito alla sua fama.La lista dei nomi è imponente ed include, tra le prime avventure, la grotta ai piedi del colle, dove Romolo e Remo furono allattati dalla lupa, e di conseguenza la casa di Romolo, più tardi nella sua vita.Anche Augusto visse sul Colle Palatino.

In seguito il colle ospitò il quartiere residenziale della classe governativa di Roma, che divenne il luogo favorito per molte dimore dell’Impero durante i vari regni, compreso quello di Augusto e Tiberio.Un biglietto combinato può essere acquistato, permettendovi l’entrata sia al Colosseo sia al Colle Palatino.

Ara Pacis

200*200_201611912400.JPG
Tradotto significa “Altare della Pace”. Questo monumento può essere visto da una struttura in vetro vicino a Piazza Augusto Imperatore.

E’ costituito da pietra incisa lungo i lati con varie figure che includono la rappresentazione di pace della stirpe Giulia.

Il Pincio

200*200_20161191240018.jpg
Situato sopra la famosa Piazza del Popolo, il Pincio è un parco da dove è possibile ammirare una meravigliosa vista dell’orizzonte romano.

Qui potrete trovare una fantastica passeggiata che fu ideata da Valadier, così come il piccolo edificio conosciuto come la Casina Valadier, che oggi ospita un caffè dove è possibile rilassarsi, bere e mangiare in un tranquillo paesaggio.

Le Terme di Diocleziano

200*200_20161191240013.jpg
Considerate le terme più grandi di Roma, offrono la possibilità di ricevere più di 3.000 persone alla volta.

Le terme oggi ospitano anche il Museo Nazionale di Roma, che può essere trovato nelle stanze convertite nella Basilica di Santa Maria degli Angeli.

Il Museo Nazionale di Roma vanta la più grande collezione di arte antica nel mondo.

Castel Sant'Angelo

200*200_20161191240066.jpg
Posizionato sulla sponda del Tevere e collegato dal sorprendente ponte Sant’Angelo, il castello oggi ospita il Museo Nazionale per coloro che desiderano visitarlo all’interno.

Potrete vedere, sulla parte superiore del castello, la statua bronzea dell’ Arcangelo Michele.

Si pensa, inoltre, che ci sia anche il passaggio segreto che unisce il castello al Vaticano e che potrebbe essere usato dal Papa in caso di necessità.

Le Terme di Caracalla

200*200_2016119124005549.jpg
Costruite nel 217, ed eccezionalmente ben conservate. Oggi è possibile camminare intorno alle rovine per conoscere ciò che in passato era un magnifico luogo di svago per il pubblico.

I mosaici possono essere ancora ammirati, così come le sculture e l’arredamento in marmo. Per i Romani andare alle terme era uno dei primi divertimenti, tanto che non vi fu risparmio nel costruire le lussuose Terme di Caracalla.


Siete già stati a Roma e siete rimasti particolarmente colpiti da uno specifico monumento, luogo o attrazione turistica che non siete riusciti a trovare nella nostra guida di Roma? Non esitate a contattarci, poiché saremo lieti di aggiungerlo alla nostra lista di punti principali.
PRENOTA ORA!
OFFERTE SPECIALI